Il disturbo borderline in adolescenza teoria, modello e trattamento integrato

integrazione-nelle-psicoterapie_201202

Il disturbo borderline in adolescenza è una tematica alquanto controversa dal punto di vista diagnostico, nonostante le numerose ricerche poiché il disturbo è caratterizzato da una grave instabilità che influisce sulla persona e sulle relazioni in una fase dello sviluppo di per sé ricca di cambiamenti e contraddizioni. 

Alcuni autori di orientamenti diversi hanno sviluppato teorie per spiegare il nucleo eziopatogenetico del disturbo borderline. Ho scelto quindi di soffermare la mia attenzione su un modello che cerca di accogliere diverse teorie dando una spiegazione unica e integrata e che vede come protagonista la teoria dell'attaccamento. Infine, il modello concettuale per il trattamento terapeutico è quello pluralistico integrato e segue le linee guida per l'età evolutiva. 

L’autoefficacia nella psicodiagnosi integrata

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://ilariamonticonepsicologa.it/